23 07 19 – Migrare | a tavola e in musica con Seydou Kienou

⇩ APERITIVO: storie culinarie di migrazioni 🍹🌮

⇩ PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “MIGRARE” E RINGRAZIAMENTI

⇩ CONCERTO DI Seydou Kienou, percussioni e voce dall’Africa

⇩ LETTURE DI POESIE, LIBRI E RIFLESSIONI SUL TEMA 📚
…………………………………………………………………………..

COS’È MIGRARE?
“Migrare” è stato un ciclo di incontri nato per parlare di migrazione in modo diverso e per informarci e confrontarci liberamente.
Con diverse associazioni faentine abbiamo costruito un percorso che vorremmo raccontarvi in questa serata, a cui
parteciperanno:
• Consulta Stranieri Faenza (che ha costruito insieme a noi l’intero percorso di Migrare)
• Gruppo Emergency Faenza
• Gruppo Fotografia Aula 21
• Cooperativa Sociale Zerocento

🎼 CHI È Seydou Kienou?
Se il tempo lo permette, sarà una serata di musica all’aperto nell nostro cortile, con i brani di Seydou Kienou, un percussionista originario di Ouagadougou (Burkina Faso), che da anni gira per il mondo per far conoscere l’Africa attraverso la musica.

Con i suoi concerti diffonde i valori del suo territorio che padre Griot, cantastorie africano, gli ha insegnato. Dal 2009 porta avanti un progetto che coinvolge le scuole elementari, guidando i bambini nella costruzione e nell’utilizzo dei tamburi.

Porterà il suo ritmo e la sua cultura anche al Prometeo, insieme al suo gruppo di musicisti, che lo accompagna in giro per l’Italia.

Composizione della band:
• Sylla Lacina – goni, djembe, voce
• Zouzoua Zika Bidi Emmanuel – riq, voce
• Kone Yacouba – goni, djembe, voce
• Kienou Drissa – Kora, Doundoum, voce
• Seydou Kienou – Djembe, Kora, voce
• Dhida Adil – Balafon, voce

📖 La loro musica sarà alternata a letture di libri, poesie dal mondo e riflessioni sul tema.

🍝🌮 Stiamo preparando un aperitivo sfizioso per la serata: ognuno di noi è frutto di migrazioni e percorsi e cercheremo di rappresentarlo attraverso il cibo che ci unisce attraverso i sapori e ci fa scoprire delle storie.